5° assioma: Il passato si riflette nel futuro

Ciao cari Analogisti di oggi e del domani,
sono molto felice  di scrivere in questo momento, nonostante il tempo sia sempre poco, questo nuovo articolo.
La vostra partecipazione di ieri, le vostre condivisioni, le vostre domande, i vostri dubbi, all’interno del nostro gruppo Facebook
https://www.facebook.com/groups/ArmandoStano sono per me vitali e fonte di ispirazione per aiutarvi a capire, attraverso tutti i miei canali social, la potenza degli strumenti che le Discipline Analogiche Benemegliane mettono a disposizione di chi vuole approfondire queste rivoluzionarie materie.

Quello che vi chiedo gentilmente è di non essere timidi nel chiedere, nel fare domande anche se credete che siano apparentemente banali.

Read More

4° assioma: La sofferenza è direttamente proporzionale all’assenza del piacere

Proseguiamo con i nostri assiomi.
Ecco un altro assioma importantissimo, perché, lo dico dal punto di vista della mia esperienza professionale e personale, sicuramente è stato uno degli elementi che mi ha portato a cambiare di più la visione delle cose (poi vi spiegherò anche quale è stato il mio percorso in maniera tale da rendervi partecipi di quelle che sono state le tappe evolutive sia dal punto di vista personale che professionale). L’assioma è:“La sofferenza è direttamente proporzionale all’assenza del piacere”.

Sembra una banalità stratosferica perché è vero che noi pensiamo che se manca il piacere allora c’è la sofferenza, ma se lo andiamo ad analizzare da un punto di vista più profondo, più specifico capiamo che questo assioma non è poi così tanto banale.

Read More

3° Assioma: Ciò che è obiettivo per la parte logica, è strumento per l’inconscio

Ciao,

proseguiamo con il terzo assioma che va a completare il secondo: “Ciò che è obiettivo per la parte logica, è strumento per l’inconscio”

Qui apriamo una piccola parentesi, che poi continueremo ad approfondire nelle prossime lezioni all’interno del Master Online in Comunicazione Analogica Strategica, che è quella di capire come effettivamente le nostre necessità, le nostre esigenze siano fondamentali e siano dettate dalla nostra parte emotiva-istintuale del nostro inconscio.

2° ASSIOMA: La parte logica afferma ciò che l’inconscio nega e viceversa

Ciao,

per capire quali sono non soltanto gli strumenti ma anche quali sono le regole base di questa comunicazione siamo partiti con il primo assioma, cioè le regole fondamentali della CANV, creati da Benemeglio nel corso del tempo, nel passaggio evolutivo che c’è stato da oltre 50 anni a questa parte negli studi delle discipline analogiche.

Proseguiamo oggi con il 2° assioma:

Read More

1° Assioma: Non cade foglia che l’inconscio non voglia”

Oggi iniziamo a capire quali sono non soltanto gli strumenti ma anche quali sono le regole base di questo modello di comunicazione analogico non verbale.

Partiamo da quelli che vengono definiti gli assiomi base, quindi le regole fondamentali della CANV, creati da Stefano Benemeglio nel corso del tempo, nel passaggio evolutivo che c’è stato da oltre 50 anni a questa parte negli studi delle discipline analogiche. Partiamo dal primo assioma:

“Non cade foglia che l’inconscio non voglia”

Read More

PERCHE’ COMUNICHIAMO CON GLI ALTRI

Qual è la finalità di una comunicazione? Perché comunichiamo con gli altri?

Fondamentalmente la comunicazione che sia logica, che sia analogica, che sia di qualunque altro tipo, è improntata su un obiettivo: quello di lanciare dei “feedback” per ottenere qualcosa in cambio.
La comunicazione (e questo ce lo insegnano non soltanto le Scienze della Comunicazione, ma anche tante altre scienze tra cui la Psicologia) è un elemento fondamentale per l’essere umano.
Watzlawick diceva:

Read More

LA COMUNICAZIONE ANALOGICA E’ UN MODELLO COMUNICATIVO

La Comunicazione Analogica Non Verbale è un modello comunicativo totalmente diverso rispetto a quello che è sempre stato improntato fino ad oggi in tutti i sistemi di comunicazione.
Perché?
Perché tutti i sistemi di comunicazione, nonostante fossero basati su concetti legati all’aspetto razionale, piuttosto che all’aspetto istintivo-emotivo come in tante altre materie come ad esempio la PNL e altri sistemi,

Read More

GENESI DELLA DISTONIA [P.1]

Nello sviluppo della vita di un essere umano quello che rimane come elemento principale è l’esigenza, l’esigenza che abbiamo definito anche nelle scorse video-lezioni all’interno del Master Online, come turbamento che noi chiamiamo distonia.

La distonia l’abbiamo definita anche come la scintilla propulsiva, attraverso il quale noi abbiamo la necessità di andare ad appagare le nostre esigenze.

Read More

MASTER ONLINE: ISCRIZIONI

Ciao ho ricevuto in questi giorni diverse domande sempre uguali, quando apre il Master Online in Comunicazione Analogica Strategica?.. e che cos’è, e come è strutturato il programma di studi?…
Prima di rispondere in maniera diretta, partirei con una premessa..

La realizzazione di questo programma mi ha riempito sia di gioia, in quanto sono stato estremamente contento di aiutare chi vuole raggiungere certi obiettivi, ma nello stesso tempo mi ha investito anche di una grande responsabilità.

Read More

Non Cade Foglia che l’Inconscio Non Voglia

Probabilmente conosci il famoso proverbio: “Non cade foglia che Dio non voglia”… Beh, nelle discipline analogiche troviamo una rivisitazione di questo famoso proverbio, che diventa uno degli assiomi base, quindi delle regole fondamentali e principali della CANV.

Gli assiomi sono stati creati da Stefano Benemeglio, il fondatore delle discipline analogiche. Sono stati individuati nel corso di oltre cinquant’anni di studio e ricerca.

Read More

Cos’è la CANV e a cosa serve?

La CANVComunicazione Analogica Non Verbale – è un modello comunicativo totalmente diverso rispetto a quello che è sempre stato improntato fino ad oggi in tutti i sistemi di comunicazione. Perché?Perché tutti i sistemi di comunicazione sono basati su concetti legati all’aspetto razionale, piuttosto che sull’aspetto istintivo-emotivo, mentre la

Read More